Aldo, Giovanni e Giacomo tornano con “Odio l’estate”

Una storia di amicizia e sentimenti, che vede di nuovo il trio comico sul grande schermo, insieme al regista Massimo Venier. Una commedia scoppiettate, dal 30 gennaio al cinema

119 0
Odio l'estate con Aldo, Giovanni e Giacomo (Foto di Paolo Galletta - per gentile concessione)

Torna la comicità poetica, mimica e irresistibile del trio più amato d’Italia. Aldo, Giovanni e Giacomo fanno il loro ritorno sul grande schermo con “Odio l’estate”, insieme al regista dei loro più grandi successi, Massimo Venier. Protagonisti: Aldo Baglio, Giovanni Storti e Giacomo Poretti, con Lucia Mascino, Carlotta Natoli, Maria Di Biase e con la partecipazione straordinaria di Michele Placido e Massimo Ranieri. Il tutto condito dalle musiche del cantautore Brunori Sas. Il film sarà nelle sale dal 30 gennaio.

Il grande ritorno di Aldo, Giovanni e Giacomo

Dopo tre anni di inattività dall’ultimo film (“Fuga da Reuma Park”) il trio Aldo, Giovanni e Giacomo torna al cinema con una commedia brillante e “malin-comica”, ambientata in piena estate. Un ritorno scoppiettate per il trio più affiatato di sempre, che segna anche il ritrovato sodalizio con Massimo Venier, dopo quindici anni di interruzione. Il regista aveva firmato i primi capolavori che portarono al grande successo il terzetto milanese, a partire dal 1997 con “Tre uomini e una gamba” e i successivi “Così è la vita” e “Chiedimi se sono felice”. Film che hanno segnato un’epoca e hanno fatto ridere milioni di italiani con una comicità spontanea, esilarante e genuina.

La trama

“Odio l’estate” narra la storia di tre famiglie che partono per le vacanze estive. Protagonisti tre uomini completamente diversi fra loro: Aldo è un ipocondriaco nullafacente con la passione per Massimo Ranieri, Giovanni è un commerciante precisino sull’orlo del fallimento, e Giacomo è un medico di successo alle prese con un figlio in piena crisi adolescenziale. Si ritrovano a dover condividere la stessa casa vacanze, con tutte le complicazioni tragicomiche del caso. Abitudini diverse, figli ribelli e tre mogli (Lucia Mascino, Carlotta Natoli e Maria Di Biase) che all’inizio non si sopportano ma finiranno per condividere insieme problemi, emozioni e sentimenti. E anche fra i tre, dopo uno scontro iniziale, nascerà una sincera amicizia, quella che ci ha fatto innamorare del trio.

Un film coinvolgente e maturo

“Odio l’estate” è un film coinvolgente e maturo, una storia corale di amicizia e sentimenti che Aldo, Giovanni e Giacomo ci raccontano nella loro tradizione cinematografica più amata. «L’obiettivo – spiega il regista – era raccontare una fase della vita in un momento storico in cui si sono perse un po’ di cose: la voglia di divertirsi, di stare insieme, di godersi l’estate, momento che ora diventa quasi un problema». I protagonisti sono persone che non hanno voglia di vivere l’estate, perché presi dai loro problemi, ma si ritroveranno a mettere tutto in discussione e a tornare sulla strada della felicità. Una metafora della vita, che ha tutti gli ingredienti di un grande successo.

Elisabetta Zazza

In foto Aldo, Giovanni e Giacomo (ph. di Paolo Galletta – per gentile concessione)


Lascia un commento