Luca Argentero nelle sale cinematografiche con “Io, Leonardo”

Il nuovo film prodotto da Sky Arte ci restituisce un racconto inedito e travolgente attraverso la mente del grande artista, facendo rivivere le opere che lo hanno reso immortale

85 0
Io Leonardo con Luca Argentero

In occasione del cinquecentenario della morte di Leonardo da Vinci, Sky ha realizzato il nuovo film d’arte, “Io, Leonardo”, diretto da Jesus Garces Lambert e interpretato da Luca Argentero, con la voce narrante di Francesco Pannofino. In tutte le sale cinematografiche italiane a partire dal 2 ottobre.

Una vita alla ricerca della conoscenza

Pittore, artista e uomo d’ingegno, Leonardo da Vinci visse la sua intera vita alla ricerca della perfetta fusione tra arte e scienza in tutti i campi del sapere. Un desiderio quasi ossessivo di conoscenza, attraverso uno studio minuzioso fatto di carte disordinate e opere d’arte grandiose, che hanno reso Leonardo da Vinci uno dei più grandi geni dell’umanità, e fonte d’ispirazione per pittori, scrittori e registi da tutto il mondo.

Il punto di vista del film: la mente di Leonardo

Il film “Io, Leonardo” prodotto da Sky Arte è un racconto biografico, quasi onirico, alla scoperta dell’uomo, dell’artista, dello scienziato e dell’inventore. Interpretato da Luca Argentero, che torna a riempire le sale cinematografiche con un ruolo assolutamente nuovo per lui e di grande importanza. Un racconto inedito e travolgente, che adotta un punto di vista privilegiato: la mente di Leonardo, protagonista assoluta del film. La mente è un luogo senza tempo dove le idee di Leonardo prendono forma, e il suo occhio si schiude all’osservazione della natura e delle sue leggi universali. Il film fa rivivere le visioni, le teorie e le opere che lo hanno reso immortale. Grazie a un attento studio dei suoi disegni, dei suoi appunti, uniti a uno straordinario lavoro di proiezioni ed evolute tecniche digitali.

Il successo dei film di Sky Arte

Sky si sta impegnando da anni su progetti cinematografici dedicati al nostro patrimonio artistico come Michelangelo, Raffaello, Caravaggio. Film che fondono biografia e ricostruzione storico-artistica attraverso un lavoro di alta tecnologia digitale, di cui Leonardo rappresenta il punto più alto. Il successo dei precedenti film d’arte di Sky ha permesso un ulteriore passo in più, e ha fatto sì che “Io, Leonardo” non fosse un film-evento di tre giorni ma entrasse a pieno titolo nella programmazione delle sale cinematografiche di tutta Italia, a partire dal 2 ottobre.

Elisabetta Zazza

 


Lascia un commento