Eurogames 2019: per la prima volta in Italia i giochi sportivi contro le discriminazioni

La capitale ospiterà uno degli eventi sportivi più importanti al livello internazionale: 4.000 atleti scenderanno in campo per i diritti civili

69 0
Eurogames

Per la prima volta in Italia arriva uno dei più grandi eventi sportivi internazionali. Dall’11 al 13 luglio Roma ospiterà 4.000 atleti in arrivo da ogni parte del mondo per sostenere la lotta a ogni forma di discriminazione. 55 nazioni e 14 discipline scenderanno in campo nella capitale per la diciassettesima edizione degli Eurogames.

Lo sport che unisce

Gli Eurogames nascono in Olanda nel 1992, dalla volontà di unire la competizione sportiva e la lotta alle discriminazioni causate da orientamento sessuale e identità di genere. Un grande evento multi-sportivo, che da anni sostiene i diritti civili nello sport a favore della comunità LGBT. La diversità è fatta di tanti colori e tante identità, che appartengono a un unico genere: l’essere umano. L’obiettivo degli Eurogames 2019 è abbattere ogni forma discriminatoria, ogni intolleranza e xenofobia, perché lo sport è davvero paladino di uguaglianza e libertà.

Tanti sport per un unico obiettivo

Sono attesi nella capitale 4.000 atleti da tutto il mondo: dallo Sri Lanka ad Andorra, passando per Hong Kong, Stati Uniti, le isole Heard e MCDonald fino alla Nuova Zelanda, pronti a misurarsi nelle varie discipline. Gli sport previsti sono: calcio, futsal, tennis, volley, beach volley, atletica leggera, pallanuoto, bowling, nuoto, badminton, danza sportiva, hockey e podismo. Quest’ultimo con la Roma Rights Run, una maratona che attraverserà i luoghi più rappresentativi della Città Eterna. Tanti sport per un unico grande obiettivo.

A fianco della manifestazione ci sarà anche la boxe, con l’attesissima sfida che si disputerà a Ladispoli il 13 luglio in piazza Rossellini, per il titolo italiano dei pesi massimi tra Luca D’Ortenzi e Sergio Romano, che sosterrà i giochi a distanza. Obiettivo è rilanciare il messaggio di solidarietà verso la comunità LGBT e il proprio impegno alla lotta al pregiudizio e all’omofobia.

Gli Eurogames 2019 sono un evento di sport, ma anche di cultura, valori sociali e diritti umani. Speranza per tante persone di poter cambiare la società e renderla più giusta e aperta.

Elisabetta Zazza


Lascia un commento