“La mia seconda volta”: ottimo successo al botteghino

La pellicola di Alberto Gelpi è tratta dalla storia vera di Giorgia Benusiglio, che racconta delle conseguenze della droga e l’importanza delle scelte

314 0
la mia seconda volta

Il 21 marzo in tutte le sale è uscito “La mia seconda volta”, un film di Alberto Gelpi, con Aurora Ruffino, Simone Riccioni, Mariachiara Di Mitri, Federico Russo, Ludovica Bizzaglia e Luca Ward. Prodotto da Simone Riccioni e Linfa crowd, il film è tratto dalla storia vera di Giorgia Benusiglio, che 20 anni fa, diciassettenne, rischiò di morire per una pasticca di exstasy e fu salvata grazie a un trapiantato di fegato.

La trama

Giorgia (Mariachiara Di Mitri) è una giovane ragazza all’ultimo anno di liceo artistico. Estroversa, vitale e creativa, freme dalla voglia di terminare la scuola per realizzare tutti i suoi sogni. Un giorno investe Ludovica (Aurora Ruffino), una studentessa dell’Accademia di Belle Arti, che andava di corsa per consegnare un progetto di scenografia, il cui assistente è Davide (Simone Riccioni), fratello di Giorgia.

Le due ragazze si ritroveranno ben presto legate da un unico destino. Giorgia, con alcune nuove amicizie, assume una pasticca di droga e va subito in coma. Ludovica, con grande determinazione, cercherà di aiutare Davide a capire cosa sia successo a sua sorella, e cosa mai abbia ingerito per ritrovarsi tra la vita e la morte.

la mia seconda volta film

Un film sulle conseguenze della droga

È un film sulle conseguenze della droga e sull’importanza delle scelte. Ogni giorno ci troviamo difronte a un bivio, e le nostre scelte si riflettono inesorabilmente sulla vita degli altri, perché nessuno è un’isola.

Tra le cicatrici che ognuno porta con sé, le gioie, le difficoltà e le speranze lungo il cammino di crescita dei personaggi, il film fa emergere con forza una potente e disperata voglia di vivere. Rivolto soprattutto ai giovani, ma anche alle tante famiglie che si ritrovano ad affrontare improvvisamente drammi così intensi con i propri figli.

“La mia seconda volta” al 4° posto del box office Italia

Il 21 marzo “La mia seconda volta” ha fatto il suo debutto in tutte le sale, registrando un ottimo consenso di pubblico. Il film di Alberto Gelpi si è piazzato al quarto posto del box office Italia, registrando un incasso di 57mila euro e 13mila spettatori.

La pellicola, distribuita dalla Dominus Production di Federica Picchi, è il secondo film italiano in graduatoria, preceduto solo da “A un metro da te”, “Capitan Marvel” e “Scappo a casa”.

Elisabetta Zazza


Lascia un commento