Rowing: il 16 e 17 marzo a Roma il C2 Open Indoor Championships Italia

Attesi oltre 500 atleti provenienti da tutta Italia e dall’estero. Tra gli iscritti personaggi dello sport come il rugbysta Andrea Lo Cicero, il nuotatore Massimiliano Rosolino, la campionessa paralimpica Paola Protopapa, il pallanuotista Lorenzo Porzio, la nazionale di canottaggio della Romania e dello spettacolo come...

317 0

Sarà la suggestiva palestra monumentale dell’Università degli Studi di Roma “Foro Italico”, sabato 16 e domenica 17 marzo, ad ospitare il C2 Open Indoor Championship Italia, con la partnership dell’università e della Fondazione Roma terzo pilastro internazionale. Torna dunque nella capitale il tradizionale appuntamento riservato alla disciplina sportiva nata nel 1981 per consentire ai canottieri di allenarsi durante i mesi invernali, grazie a un’intuizione dei fratelli Dreissigacker, fondatori della Concept 2 Inc.

Partendo da una bicicletta rovesciata, hanno sviluppato il primo remoergometro capace di simulare perfettamente il gesto tecnico del canottaggio e di misurare con precisione il rendimento dell’utente.  Dopo quasi 40 anni di perfezionamento, il vogatore C2 è il più diffuso nel mondo e la Indoor Rowing (canottaggio a secco) è diventata una disciplina sportiva a tutti gli effetti, con campionati Nazionali, Europei e Mondiali.  Il gesto del Rowing utilizza tutti i principali gruppi muscolari, il peso del corpo è sostenuto e non ci sono impatti – è quindi una disciplina alla portata di tutti!

Pane quotidiano per i canottieri, e da diversi anni si voga ormai anche in palestra, a casa, all’università e a scuola e il numero dei praticanti continua a crescere in maniera esponenziale.
Tra i tantissimi atleti che saranno presenti, partecipanti di rilievo includono il rugbista Andrea Lo Cicero “Il Barone”;  la straordinaria atleta Paola Protopapa pluri medagliata atleta Paralimpica; l’attrice Pamela Villoresi la quale è anche appassionata di canottaggio; il nuotatore olimpionico Massimiliano Rosolino; Lorenzo Porzio, anottiere Olimpionico nonché direttore d’orchestra e pianista. Saranno in gara anche un gruppo di atleti della Nazionale di canottaggio romena, che si trova in ritiro presso il lago di Piediluco per concludere la preparazione invernale.

Il C2 Open si presenta con lo spirito della maratona. Allo stesso tempo è uno sport estremo, e una disciplina per tutta la famiglia. L’Indoor Rowing è veramente per tutti.  Le gare sono “Open” – aperte a tutti – ad atleti di qualsiasi età o livello di preparazione.  Partecipano non soltanto i campioni del remo, ma tutti coloro che vogliano mettere alla prova le proprie capacità e il proprio talento e che amano fare sport insieme in un’atmosfera competitiva ma gioiosa. Gli atleti verranno suddivisi in categorie per peso e per età (dagli 8 anni agli over 80!) con categorie per atleti con abilità diverse.

Il C2 Open Indoor Championships non è soltanto una competizione sportiva, è anche un momento tradizionale di incontro per tutti i praticanti ed appassionati, giunta ormai alla sua 17° edizione in Italia. Sono attesi oltre 500 atleti provenienti da tutta Italia tra i quali alcuni dei migliori canottieri italiani ed atleti stranieri da diversissimi background sportivi che coglieranno l’occasione per sfidarsi in questa bellissima arena.

Anche quest’anno il programma include il Campionato Speciale, riservato agli appassionatissimi atleti con disabilità intellettive. Una nota interessante di questo campionato è che in linea con le politiche di tutela dell’ambiente adottate dalla Indoor Rowing Srl (rappresentanti della Concept2 in Italia dal 1998) e dalla Concept2 stessa, l’evento sarà nei limiti del possibile un evento senza plastica monouso! Per non incorrere in migliaia di bottiglie di plastica da smaltire a fine evento, come spesso succede, ogni partecipante riceverà una borraccia riutilizzabile, e con esse potrà rifornirsi da serbatoi di acqua potabile.


Lascia un commento