I più grandi successi dei Queen nel musical “We will rock you”

Fa tappa al Brancaccio di Roma fino al 3 marzo la nuova produzione del grande spettacolo, applauditissimo in tutto il mondo

303 0
Killer Queen

La musica dei Queen – la rock band britannica formatasi a Londra negli anni ’70 e composta da Freddie Mercury, Brian May, Roger Taylor e da John Deacon –, dopo aver spopolato al cinema con il film “Bohemian Rhapsody”, è pronta a catturare l’attenzione del pubblico con lo spettacolo “We will rock you” che farà tappa al Teatro Brancaccio di Roma fino al 3 marzo. I più grandi successi dei Queen saranno i protagonisti di questo musical che negli anni  (debutto nel 2002) ha fatto il pieno di premi e di numeri: 8 milioni di spettatori e 2700 performance. È tra i musical più rappresentati al mondo e torna in Italia dopo l’applauditissimo tour del 2009-2010.

Una nuovissima produzione pensata da Claudio Trotta per Barley Arts, con musiche originali eseguite dal vivo, la stessa storia e gli stessi personaggi, ma con un allestimento nuovo: la regia è di Laurence Olivier Award Tim Luscombe, le scenografie di Colin Mayes, le coreografie di Gail Richardson, la direzione artistica di Valentina Ferrari e quella musicale di Riccardo Di Paola.

La storia è quella di un grande amore per la musica, per la libertà e la vita. Trotta parlando dello spettacolo ha sottolineato: «Voglio immaginare il mondo popolato da giovani che, come Galileo e Scaramouche nel nostro spettacolo, decidano di opporsi a un modello di società che non lascia spazio ai sogni, che non concepisce la diversità, non valorizza la bellezza. We Will Rock You è il racconto di questa speranza. Il futuro non è scritto e dipende da noi».

Tra gli interpreti Salvo Vinci (nel ruolo di Galileo), Alessandra Ferrari (Scaramouche), Valentina Ferrari (Killer Queen), Paolo Barillari (Khashoggi). Lo spettacolo originale è stato prodotto da Ben Elton, in collaborazione con Roger Taylor e Brian May.

RECENSIONE

Il Brancaccio in versione rock è davvero esplosivo. Lo spettacolo con le musiche dei Queen è adrenalina pura, fa cantare e partecipare tutto il pubblico in uno show che è colore e calore, giochi di luci e vocalità davvero impressionanti. Strappa applausi la prima esibizione in scena da solista di Alessandra Ferrari, incanta Salvo Vinci, ma sorprendono e infiammano gli spettatori anche le esibizione di Valentina Ferrari e di Paolo Barillari. Il musical è un gioco di squadra, e tutto il cast riesce a creare sul palco del teatro romano una magia indescrivibile. L’orchestra che suona dal vivo è la ciliegina sulla torta.

Gianna De Santis


Lascia un commento