Francesco De Gregori è “Off the Record” per 28 serate al Teatro Garbatella

Atmosfera confidenziale per gli spettatori che vedranno sul palco romano il cantautore e la sua orchestra

255 0
Francesco De Gregori (foto di Daniele Barraco per gentile concessione)
Francesco De Gregori (foto di Daniele Barraco per gentile concessione)

 

La piccola sala del Teatro Garbatella si prepara ad ospitare per quattro settimane i concerti di un grande artista: Francesco De Gregori. Dopo un tour internazionale nei club di Londra, Parigi, New York e Boston, il cantautore romano torna nella Capitale per una serie di concerti, dal 28 febbraio al 27 marzo presso il piccolo teatro dell’omonimo quartiere.

Una lunga serie di serate – che promettono di essere uniche e intimiste per i 230 spettatori che vi parteciperanno – dal titolo “Off the Record”, dove De Gregori si esibirà nei suoi più famosi brani aggiungendovi ogni sera qualche chicca diversa per il suo pubblico. Insieme a lui sul palco ci sarà anche la storica band formata da: Guido Guglielminetti al basso e contrabbasso, Carlo Gaudiello al piano e tastiere, Paolo Giovenchi alle chitarre e Alessandro Valle alla pedal steel guitar e al mandolino.

Ventotto serate in musica, tra ricordi, improvvisazioni e sorprese; ventotto live in preparazione di un nuovo tour estivo del cantautore che si aprirà l’11 giugno nella cornice delle Terme di Caracalla e continuerà negli anfiteatri e teatri più suggestivi della nostra penisola. Inoltre, per il “De Gregori & Orchestra – greatest Hits Live”, l’autore sarà per l’appunto accompagnato da un’intera orchestra. Decisamente un’altra atmosfera e un altro tipo di fatica per De Gregori che – come già sperimentato da Bruce Springsteen a Broadway – si cimenterà in una dimensione molto più rilassata, giocosa e intima del Teatro di Garbatella.

Francesca Coculo


Lascia un commento