Italian Sportrait Awards 2019: a marzo i premi per i migliori atleti

I vincitori della settima edizione del concorso saranno premiati all’Auditorium della Luiss a Roma. Tra i nominati Filippo Tortu, Francesco Molinari, Arianna Fontana, Carolina Kostner e Ivan Zaytsen

277 0
Italian Sportrait Awards 2019

Tornano per il settimo anno consecutivo gli Italian Sportrait Awards, i riconoscimenti che danno voce agli amanti e ai tifosi di sport per eleggere i migliori atleti italiani. Definito anche il “ritratto dello sport italiano”, è un concorso molto importante «perché vuole premiare non solo gli atleti che hanno saputo dare miglior prova nella propria disciplina, ma anche coloro che hanno saputo emozionare e trasmettere i valori dello sport con i propri comportamenti», come sottolinea il presidente Confsport Italia Paolo Borroni.

L’uguaglianza degli atleti

Un premio, quindi, che va non tanto e non solo al migliore in campo, ma anche a chi ci ha provato di più, a chi non ha mollato, magari senza riuscirci ma mettendoci anima e corpo per arrivare al proprio sogno. Baluardo degli Italian Sportrait Awards è l’assoluta uguaglianza degli atleti: non si fanno differenze tra olimpici e paraolimpici, perché lo sport accomuna, non divide. Lo sport è unico, e uniche sono le emozioni che trasmette.

la guria

Le due giurie

La giuria composta da campioni sportivi, ex atleti, giornalisti e personalità dello spettacolo e della cultura ha selezionato 5 finalisti per ogni singola categoria: top (maschile e femminile), rivelazione (maschile e femminile), giovane (maschile e femminile). Tra i nominati compaiono Filippo Tortu, Francesco Molinari, Arianna Fontana, Carolina Kostner, Ivan Zaytsen e tanti altri atleti, per i quali l’ultima parola spetta poi alla giuria popolare, che ha votato i preferiti tramite il sito www.italiansportraitawards.it. Ultimo giorno utile per votare è il 17 febbraio. La scelta del web è stata voluta per avvicinare il più possibile i giovani al mondo dello sport. Fiore all’occhiello della premiazione è infatti “il Campione dei ragazzi” ‒ il cui presidente è Carlo Molfetta, Oro olimpionico di Taekwondo 2012 ‒ per il quale votano solo gli under 16.

Film/fiction per il “Premio speciale”

Il “Premio speciale” quest’anno sarà assegnato al miglior film/fiction di produzione italiana a tema sportivo, affidato anch’esso alle votazioni della giuria popolare. Tra i 5 nominati compaiono il film “Il Pirata. Marco Pantani” di Claudio Bonivento e la fiction “Pietro Mennea. La freccia del Sud” di Ricky Tognazzi. Per finire, gli Italian Sportrait Award quest’anno sostengono l’Associazione Sogni Onlus, che aiuta bambini e ragazzi malati di tumore e leucemie per regalare loro un sogno, come può essere partecipare a una partita di pallavolo o trascorrere un pomeriggio con il loro atleta preferito. Non manca proprio niente a questa grande premiazione sportiva, se non i suoi vincitori, che saranno eletti l’11 marzo alle 19 presso l’Auditorium della Luiss Università Guido Carli.

Elisabetta Zazza


Lascia un commento