Mondiale per Club 2018, il Real Madrid è il grande favorito

La competizione si terrà negli Emirati Arabi Uniti fino al 22 dicembre fra le formazioni vincitrici dei tornei continentali

112 0
Marcelo (Foto di Paolo Pizzi per gentile concessione)

Una dieci giorni di grande calcio concluderà l’anno calcistico solare. Dal 12 al 22 dicembre si terrà, infatti, negli Emirati Arabi Uniti la sedicesima edizione del mondiale per club, competizione globale riservata alle squadre vincitrici dei tornei continentali organizzati dalle sei confederazioni appartenenti alla Fifa.

La rappresentante europea, in qualità di detentrice della Uefa Champions League, sarà il Real Madrid. I galacticos si presenteranno all’appuntamento da campioni del mondo in carica e inseguiranno la terza affermazione consecutiva nel torneo. Sebbene grandi favoriti della manifestazione, complice un organico di primissimo livello, gli spagnoli dovranno superare le difficoltà d’inizio stagione che, tra roboanti sconfitte in campionato e un andamento meno brillante del solito in coppa campioni, ha comportato l’esonero prematuro del tecnico Lopetegui, in carica sulla panchina dei blancos per appena quattro mesi.

I principali rivali degli iberici arriveranno dal sud America, sezione Conmebol, con gli argentini del River Plate, vincitori della Copa Libertadores contro il Boca Juniors. Mine vaganti saranno invece i messicani del Guadalajara e i giapponesi del Kashima Antlers, rispettivamente vincitori della Champions della Concacaf e dell’Asian Champions League.

Vittime designate o quantomeno nei pronostici relegati al ruolo di comparsa figurano i tunisini dell’Espérance Sportive, trionfanti nella Caf Champions League, i neozelandesi del Team Wellington, detentori della competizione principe dell’Oceania Football Confederation, e i padroni di casa dell’Al-Ain, inclusa nella manifestazione in qualità di squadra campione nazionale del Paese ospitante.

 Paolo Sabatini


Lascia un commento