Maratona internazionale di Roma: il 7 aprile si corre nella città eterna

Al via ci sarà anche il campione europeo della distanza Daniele Meucci

28 0
Maratona di Roma

Il 7 aprile 2019 Roma ospiterà la sua storica maratona e al via ci sarà anche il campione europeo della distanza Daniele Meucci (Esercito). Alle 8.30, da via dei Fori Imperiali, partirà la XXV Maratona Internazionale di Roma, organizzata dalla Federazione Italiana di Atletica Leggera su invito e con il Patrocinio di Roma Capitale.

La gara è inserita nel calendario Fidal con classificazione Gold e rientra nel ristretto numero di maratone internazionaliIAAF Silver Label Road Race. L’evento è stato presentato alcuni giorni fa in Campidoglio, nella Sala della Protomoteca, alla presenza della sindaca di Roma Virginia Raggi, del presidente Fidal Alfio Giomi, dell’assessore allo Sport, Politiche Giovanili e Grandi Eventi Cittadini, Daniele Frongia e del coordinatore della maratona Fabio Martelli. Presente anche l’ultramaratoneta Giorgio Calcaterra, che ha ricevuto dalle mani della sindaca e del presidente Giomi il primo pettorale di gara.

Alla prova competitiva di 42,195 chilometri è abbinata la Stracittadina non competitiva di 5 chilometri, che offre a cittadini e ai turisti la possibilità di vivere il centro storico di Roma, di corsa o di buon passo, partecipando a un grande evento internazionale. Dall’apertura delle iscrizioni, avvenuta l’8 ottobre scorso, sono arrivate oltre 2.000 richieste di iscrizione, delle quali 800 provenienti da 26 nazioni estere.

Intanto, sono già stati definiti i percorsi della maratona e della Stracittadina non competitiva che, a breve, saranno certificati e approvati in via definitiva. Il percorso è diventato più scorrevole, mantenendo il fascino indiscusso che caratterizza da sempre la 42 metri e 195 chilometri di Roma grazie a lunghi tratti dentro al Centro Storico.

Il Colosseo sarà grande protagonista, con la partenza della maratona da via dei Fori Imperiali, tra Largo Corrado Ricci e via di San Pietro in Carcere, e l’arrivo sempre nella via imperiale arrivando da via di San Gregorio. I runner correranno con l’Arco di Costantino a fare da splendida scenografia, per poi girare intorno al Colosseo per correre l’ultimo chilometro in via dei Fori Imperiali.

Per la prima volta la gara sfilerà, per tre chilometri nella parte iniziale, sul rettilineo di via Cristoforo Colombo proseguendo poi su via Ostiense e sul Lungotevere. Al 18° chilometro si passerà in via della Conciliazione fino a sfiorare la Basilica di San Pietro per poi immergersi nel quartiere Prati e tornare sul Lungotevere, eliminando il tratto dell’Acquacetosa-Moschea. Dal 34° chilometro e sino al traguardo la parte più emozionante del percorso, ovvero il centro storico della Città Eterna, quello che rende il percorso della Maratona Internazionale di Roma unico al mondo.

In sintesi quello del 2019 sarà un percorso scorrevole, con molti tratti rettilinei e pochissimi saliscendi. La partenza della maratona avverrà alle 8.30: il tempo limite di 7 ore garantirà a tutti di portare a termine i 42,195 chilometri.

La Stracittadina partirà sempre da via dei Fori Imperiali, qualche minuto dopo quella della maratona. Il percorso si snoda nel cuore della Roma imperiale e arriva dentro al Circo Massimo, sede della festa finale.


Lascia un commento