I Pink Floyd tornano a Roma

La mostra The Pink Floyd Exhibition e il concerto al Circo Massimo di Roger Waters si presentano a Roma tra i resti immortali della Capitale

202 0

I Pink Floyd sbarcano a Roma. Da una parte la mostra The Pink Floyd Exhibition: Their Mortal Remains e dall’altra il concerto di Roger Waters. La prima è un’esposizione al Macro (Museo d’Arte Contemporanea) di via Nizza, promossa dall’Assessorato alla Crescita Cultura di Roma Capitale. Dopo il successo imponente ottenuto a Londra presso il Victoria and Albert Museum di Londra, acclamato dalla critica, l’esposizione in una veste inedita della band, si sposta a Roma per la prima tappa internazionale già dallo scorso 19 gennaio fino al prossimo 1 luglio. La mostra per festeggiare i 50 anni di uno dei più leggendari gruppi rock della storia della musica, propone una visione retrospettiva e audiovisiva unito ad una riproposizione inedita dell’affascinante mondo Pink Floyd. Dal famoso prisma di The Dark Side of The Moon al maialino rosa sopra la Battersea Power Station passando per i Marching Hammers noti all’interno del video di Another Brick in The Wall, il percorso espositivo propone cronologicamente le vicissitudini dei membri presenti e passati, Syd Barrett, David Gilmour, Richard Wright, Nick Mason e Roger Waters,  del gruppo. Si dice che la sorpresa è alla fine ed ecco che il culmine della visita presenta la Performance Zone in cui i visitatori s’immergono in uno spazio audiovisivo che comprende anche l’ultima performance dei quattro membri della band al Live 8 del 2005 a Londra con il brano Comfortably Numb.
“Quello che si vedrà a Roma sarà sostanzialmente l’allestimento originale con qualche cambiamento, in particolare ci sarà una maggiore attenzione al legame con l’Italia. Soprattutto i concerti di Venezia e Pompei, perché della nostra prima volta italiana, al Piper di Roma nel 1968 non credo sia rimasto qualcosa”, afferma il batterista Nick Mason durante la confernza stampa dello scorso 29 novembre a Roma.
Accanto ad un evento di fascino internazionale, difficile da dimenticare, c’è un altro momento pink floydiano il prossimo luglio Roma che sarà ricordato negli anni a venire: è il concerto di Roger Waters al Circo Massimo il prossimo 14 luglio. Dopo il chitarrista David Gilmour, l’affascinante location romana ospiterà anche il bassista della band inglese che interpreterà tutti i grandi classici del repetorio dei Pink Floyd assieme ai brani della sua ultima fatica Is This The Life We Really Want?. Il Tour Us and Them, che riprende il brano contenuto all’interno del disco record di vendite Dark Side of The Moon, è il culmine di sei mesi in cui la città di Roma conoscerà appieno il lato più sensuale ed affascinante della band regina della psichedelica.

di Marcello Mastino

In this article

Lascia un commento