JazzInCanto… la lirica incontra il jazz

Danilo Rea, Catia Capua ed Enrique Pina: Insieme per la solidarietà

886 0

Un concerto da non perdere ci attende il 1 marzo prossimo, presso la sala Petrassi dell’Auditorium Parco della Musica di Roma. JazzInCanto, questo è il titolo che è stato scelto, per sottolineare l’originalità della contaminazione di generi musicali diversi, uniti dalla solidarietà e dall’amicizia tra l’Italia e la Repubblica Dominicana. Contaminazione o connubio? Siamo sicuri che questa occasione permetterà al pubblico presente di assaporare la sperimentazione tra la fusione di opere liriche, e non solo,  insieme all’improvvisazione delle sonorità jazz, come prova vivente di apprezzabile comunicabilità.

Il concerto, patrocinato dall’Ambasciata della Repubblica Dominicana a Roma, dalla Missione Permanente della Repubblica Dominicana presso la FAO e dal Ministerio de Cultura della Repubblica Dominicana, sostenuta da Rotasconsulting, è un’iniziativa dell’Associazione Musicale Amadè, il cui ricavato sarà devoluto al Sistema de Orquestas Sinfonicas Juveniles e Infantiles della Repubblica Dominicana.

L’improvvisazione di un jazzista affermato come Danilo Rea, ormai acclamata anche fuori dai nostri confini, permetterà al pubblico di apprezzare, in una nuova chiave di ascolto, brani di Verdi, Puccini e Tosti. Dopo l’ultima apparizione sanremese accompagnando Gino Paoli, ci attende un’autentica novità che si eseguirà a Roma dal vivo, poiché a fornire gli spunti improvvisativi sarà la sensibilità della pianista Catia Capua  e del tenore dominicano Enrique Pina, i quali eseguiranno in maniera classica i brani in programma, con l’aggiunta di un genere come la Zarzuela spagnola. Non ci resta che immergerci in questo “viaggio” tra tante note e il nobile intento di aiutare i meno fortunati.

Di  Alessandra Broglia

In this article

Lascia un commento