Emergenza freddo, come aiutare gli animali selvatici?

Ecco una breve guida per consentire agli uccelli di superare le basse temperature

724 0

Siamo in pieno inverno ed il freddo si fa sentire anche tra gli animali selvatici dotati di piume che, già vessati dalla caccia, hanno non poche difficoltà nel reperire cibo necessario per sopravvivere. Per facilitare la vita ai pennuti selvatici, L’ENPA (Ente Nazionale Protezione Animali) ha quindi diramato una piccola guida che racchiude qualche accorgimento per consentire agli animali di combattere le basse temperature. Per gli amici alati che frequentano i nostri giardini, l’ENPA consiglia di lasciare una ciotola di acqua tiepida e qualche leccornia (come arachidi non salate e croste di formaggio) che possano risultare provvidenziali per qualche uccello stremato.  Chi ha spazio può decidere di collocare una casetta per uccelli in un punto alto del balcone al fine di offrire ai pennuti un riparo tranquillo per la gelida notte. Chi, infine, decide di prendersi un serio impegno può optare per una mangiatoia per uccelli, la quale però dovrà essere riempita quotidianamente fino a primavera: interrompere bruscamente la somministrazione di cibo per i volatili significherebbe infatti perdere un punto di riferimento molto importante durante l’inverno che equivarrebbe alla morte.

di Diletta Murgia

In this article

Lascia un commento